Medio Chiampo

Medio Chiampo è il gestore del servizio idrico integrato dei comuni di Montebello Vicentino, Zermeghedo e Gambellara, con una forte vocazione alla tutela ambientale in un territorio ad alta pressione industriale.
L’acqua viene prelevata da 5 fonti di approvvigionamento e immessa nella rete di 122 chilometri di tubazioni di acquedotto per distribuirla agli 11.412 abitanti serviti. 113 sono i chilometri di rete fognaria che recapitano a un impianto di depurazione.
Azienda a totale proprietà pubblica, Medio Chiampo opera in regime di affidamento in house.

CONTATTI

Sede legale e operativa
Via Gen. Vaccari, 18
36054 Montebello Vicentino (VI)


www.mediochiampo.it

AREA INTERVENTO

PIAVESERVIZI LIVENZATAGLIAMENTOACQUE VIACQUA VERITAS ACQUEVENETE ALTO TREVIGIANOSERVIZI BIM GSP ETRA AGS ACQUEVERONESI ACQUE DELCHIAMPO MEDIO CHIAMPO

IN EVIDENZA

Smart.Met, la conferenza finale: obiettivi e risultati del progetto di ricerca

Abbreviazione di “Water Smart Metering” (ovvero “misurazione intelligente dell’acqua”), “Smart.Met” è un progetto europeo di ricerca e sviluppo nel campo della telelettura di durata quinquennale, avviato nel 2017 da una rete di sette società pubbliche che gestiscono sistemi acquedottistici da cinque Paesi membri – Italia, Francia, Spagna, Belgio e Ungheria – allo scopo di dare vita a nuove soluzioni tecnologiche per la misurazione dei consumi dell’acqua. Obiettivo? Lavorare congiuntamente a sfide condivise (dai cambiamenti climatici all’obsolescenza delle infrastrutture) per ridurre perdite e sprechi, così da abbattere i costi operativi e migliorare il servizio offerto ai cittadini. A rappresentare l’Italia è Viveracqua, consorzio che riunisce i dodici gestori idrici a totale proprietà pubblica con sede in Veneto, capofila del progetto.

“Capisco un tubo”, dai gestori di Viveracqua un progetto educativo per la scuola primaria

Capisco un tubo è un progetto educativo per la scuola primaria realizzato dai gestori Viveracqua, che racconta la storia degli uomini in blu, ovvero degli uomini e delle donne che ogni giorno riforniscono le case di acqua pulita, la fanno defluire quando è sporca e la restituiscono depurata all'ambiente. Capisco un tubo è un libro stampato, dedicato alle scuole primarie, che continua on line con minigames su www.viveracqua-academy.it. Scoprilo!

Sicurezza idraulica, il Veneto alla prova dei cambiamenti climatici

I gestori del Servizio Idrico Integrato si sono fatti promotori di uno studio sulle piogge intense e la loro distribuzione, realizzato da Nord Est Ingegneria e basato sui dati messi a disposizione dall’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto (ARPAV). Dal titolo “Le piogge intense nella Regione Veneto, 1990-2020”, la ricerca in quattro volumi è stata presentata nel corso della giornata di studio “Acque e scenari climatici. Nuove conoscenze e indirizzi operativi”, un convegno organizzato da Viveracqua e dalla sezione regionale dell’Associazione Idrotecnica Italiana in partnership con Fondazione Ingegneri Padova, che si è svolto venerdì 10 dicembre nella Sala dell’Archivio Antico del Palazzo del Bo dell’Università patavina.

Smart.Met, martedì 14 dicembre la videoconferenza per svelare i risultati dello studio

In dirittura d’arrivo il progetto Smart.Met, studio europeo di ricerca e sviluppo finanziato nell’ambito del programma “Horizon2020”, con l’obiettivo di cercare nuove soluzioni tecnologiche per la misurazione dei consumi idrici. I primi risultati dello studio verranno svelati martedì 14 dicembre, in videoconferenza, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 16.30.
Skip to content